Giocatore medio - Magic the Gathering Articoli, Mazzi, e Strategia

Report Top 4 Modern Challenge

Autore Edoardo Rosadini
il 24-09-2020

Condividi questo Post

Ciao a tutti, sono Edoardo Rosadini (Il Boss del GMDM) e sono qui per narrarvi la cavalcata fatta per arrivare in top alla Modern Challenge! 

Devo ammetterlo è stato un periodo strano dall’ultimo torneo cartaceo a cui ho partecipato (GP Bruxelles in Pioneer). Stavo perdendo molta fiducia nelle mie capacità di gioco e questo, ovviamente, incideva anche sulle mie prestazioni.
Da una settimana a questa parte mi sentivo mentalmente meglio e pronto per giocare! Per questo penso che la condizione mentale conti moltissimo, come sostiene anche il nostro Samuele Gallinari nel suo articolo, infatti il risultato è avvenuto!

LA SCELTA:

Umani l’ho giocato pochissimo però l’ho sempre considerato un mazzo “pali” ma più performante dei vari hatebears e Death&Taxes (archetipi che ho giocato all’ inizio della mia carriera di Giocatore Medio)  data una strategia aggro semplicemente migliore.  
Ho scelto questo mazzo perchè a mio avviso è ben posizionato nel metagame, soprattutto nel caso avessi beccato archetipi quali: UB MILL (Vincitore della challenge del giorno prima) e mazzi combo come il nuovo Belcher.


IL MAZZO:


La lista del mazzo è abbastanza classica, senza nessuna vera aggiunta particolare.

Decklist

Creatures: (37)
Noble Hierarch
Champion Of The Parish
Meddling Mage
Phantasmal Image
Thalia’s Lieutenant
Thalia, Guardian Of Thraben
Kitesail Frebooter
Reflector Mage
Mantis Rider
General Kudro Of Drannith

Artifacts: (4)
Aether Vial
Lands: (19)
Ancient Ziggurat
Cavern Of Souls
Horizon Canopy
Island
Plains
Silent Clearing
Unclaimed Territory


Sideboard: (15)
Auriok Champion
Deputy Of Detention
Gaddock Teeg
Plague Engineer
Damping Sphere
Dismember
Grafdigger’s Cage

I MATCH

BOGLES: 2-1

L’inizio è tutto in salita, andiamo a prendere un match-up ostico che rende inutili i nostri Reflector Mage il 99% delle volte e una Daybreak Coronet ben piazzata può permettergli di portare a casa la partita.
Cosa che è puntualmente successa in game 1.
Game 2 partiamo noi e teniamo:
Noble Hierarch, Thalia, Guardian Of Thraben e Thalia’s Lieutenant più quattro terre.
Una mano non bellissima ma ho trovato importante fare Thalia a turno due essendo Bogles un mazzo che spesso tiene anche solo ad una terra per tentare di rallentarlo.
La partita arriva in Mid Game e lui ha un Gladecover Scout con un Ethereal Armor e l’immancabile Daybreak Coronet. Riusciamo a fare dei blocchi senza fargli guadagnare punti sacrificando due creature con General Kudro Of Drannith distruggendo il nostro stesso generale!
Questa giocata mi permetterà di dare danni letali il prossimo turno con Mantis Rider bello grosso.
Terzo game va decisamente meglio e succede quello che capita spesso a Bogles, tenere con una sola terra e rimanere inchiodati.
Inoltre un Plague Engineer chirurgico gli porta via il suo Slippery Bogle e l’avversario concederà.

Sideboard:
+2 Plague Engineer + 2 Deputy Of Detention -4 Reflector Mage
4 COLOR OMNATH: 2-1



Omnath, Locus Of Creation è una delle nuove carte derivanti da Zendikar Rising e ha già dimostrato la sua forza in Standard.
Ora vuole conquistare anche il Modern.

Game 1 mullighiamo a 5 ma vediamo una mano molto forte ed esplosiva:

2 terre, Champion Of The Parish, Thalia’s Lieutenant e Mantis Rider. Di turno pescheremo Thalia, Guardian of Thraben ed essendo noi sul play andremo a vincere.

Game 2 teniamo una mano lenta ed Omnath, Locus Of Creation porta a casa la partita praticamente da solo, frutto anche di un leggero flood(quando si pescano tante terre) da parte nostra.

Game 3 è molto più liscio, togliamo Shark Typhoon con un Frebooter e nominiamo Anger Of The Gods vista di Freboteer con Meddling Mage andando a vincere dopo qualche turno avendo lui una mano di quasi solo terre.

RG MIDRANGE: 2-0



Normalmente un match anche abbastanza ostico ma il mio avversario sul draw tiene: 
Stomping GroundWrenn And Six[/mtg_card]Lightning Bolt[/mtg_card] e altre due carte.


Presi Wrenn con il mio Frebooter e l’avversario non pescò terra. Così con doppio Meddling Mage nomino prima Lightning Bolt avendone già giocato lui uno su un mio Champion Of The Parish a turno uno e poi Klothys, God Of Destiny.
Un Reflector Mage giocato il turno successivo su un suo Arbor Elf ci farà vincere la partita.

Game 2 si evolve diversamente, lui tiene una mano vera con delle terre ed hanon una ma ben due Bloodbraid Elf che, fortunatamente, cascherà un Collector Ouphe inutile in quel momento contro di me ed una Anger Of The Gods che avrebbe fatto più male a lui. 
Un minimo di Flood per il mio avversario e due Reflector Mage ben assestati porteranno a casa pure questo game.

Importante il fatto che il nostro avversario non abbia visto nessuna Blood Moon in due game che mi avrebbe dato non poco fastidio.

Sideboard:
+2Dismember +2Plague Engineer +2Deputy Of Detention-4Thalia, Guardian Of Thraben -2Phantasmal Image
BANT SOULHERDER – NASSIF: 2-0



Sicuramente una delle partite più ostiche che abbia dovuto affrontare.
Contro dei mazzi toolbox non sai mai bene cosa aspettarti e giocarci contro è parecchio difficile, poi se giocati da Nassif è ancora peggio. 

Questo il Keep che feci:



La nostra Aether Vial si prese subito una Force Of Negation
La partita in realtà almeno in game 1 ha poco da dire, io vedo una Thalia, Guardian Of Thraben di secondo turno ed incomincio ad aggrare. Lui vedrà solo due fiale, terre ed un Path To Exile che non lo terranno a galla.
Game 2 sicuramente molto bello ed avvincente. Entrambi siamo molto corti con le terre e dobbiamo giocarci bene le nostre magie. Le carte chiave del game furono Meddling Mage che nominò Path To Exile e Deputy Of Detention che gli rubò una Fiala Eterea che lo avrebbe aiutato notevolmente a risolvere i problemi di poco mana. 
La partita andando per le lunghe è stata poi vinta da doppio Thalia’s Lieutenant su un mio board abbastanza pieno di creature. 

Sideboard:
+2Plague Engineer +2Deputy Of Detention +2Dismember-4Thalia,Guardian Of Thraben -2Kitesail Frebooter
Humans Mirror: 0-2



Poco da dire per il Mirror, ho tenuto una mano piuttosto forte con due terre e quattro Champion Of The Parish il lato negativo purtroppo è che non vidi mai la terza terra e fui surclassato, capita ci sta!
Game due avevo di nuovo una buona mano con Plague Engineer che sicuramente nel mirror aiuta, ma il mio avversario riuscì a risolvere ogni mia minaccia grazie ad un Plague Engineer più una Phantasmal Image che lo copiò ed un Dismember sul mio Kudro General Of Drannith unico baluardo che permetteva ai miei umani di rimanere in vita, peccato.

Sideboard:

-4Meddling Mage  -4 Thalia, Guardian Of Thraben -1 Kitesail Frebooter
+2 Deputy Of Detention +2 Plague Engineer +2Dismember +3 Auriok Champion

Amulet Titan: 2-0



Di base un match up non difficile infatti il primo game si risolve con un Meddling Mage su Primeval Titan[/mtg_card] ed uno su Turntimber Symbiosis carta nuova di Zendikar che è sia una magia che una terra.  L’ho nominata anche perché la aveva già in campo, giocata come terra, ed avendo lui moltissime bounceland poteva riprendersela in mano ed utilizzarla come magia. 
Il secondo game è stato un pochino  più complesso invece, non vedo nessun Meddling Mage ma, fortunatamente, lui non ha vistoPrimeval Titan nei primi turni di gioco.
Una sua Reclamation Sage mi ha distrutto una Aether Vial, sideata dentro per Damping Sphere probabilmente, ma ne avevo due fortunatamente.
Con l’evolversi della partita il mio avversario è riuscito  a giocare un Turntimber Symbiosis mettendo in campo una Dyrad Of The Ilysian Grove e, lo ammetto, ho sudato freddo in quel momento.
Una Phantasmal Image giocata di fiala ha copiato la sua Reclamation Sage così da risolvere subito la driade. Non avendo comunque io molta pressione lui al topdeck riuscirà a trovare un Summoner’s Pact che andò subito a cercare Primeval Titan. La partita è stata vinta grazie a due creature con volare:Mantis Rider ed un innocuo [/mtg_card]Kitesail Frebooter[/mtg_card] che è riuscito a fare l’ultimo fondamentale danno.

Sideboard:
+2 Dismember +2Damping Sphere-4  Thalia,Guardian Of Thraben
Ok manca una sola partita per fare top 8 ed ovviamente l’avversario da battere è RW Prowess.

RW PROWESS – Lurrus: 2-1



Match molto ostico a causa di varie rimozioni tra cui Lava Dart carta micidiale contro Humans[/mtg_card].

Narrare questo match up è difficile perché ha portato a scelte complicate durante la partita ma si è concluso ovviamente di puro e semplice aggro. 

La prima partita sono riuscito a sviluppare bene la board anche perché lui non ha vistoLava Dart mentre il secondo game una combinazione di Lava Dart e Kiln Fiend mi ha portato in fretta alla terza partita.

Il terzo game si è risolto da questa scelta  che presi:



Avversario a 14 vite i nostri Thalia’s Lieutenant erano rispettivamente un 8/8 ed un 5/5 quale sarebbe stata la vostra giocata?

Ho preso la decisione di attaccare con entrambi costringendolo o a bloccare con Abbot Of Keral Keep o andare ad una sola vita senza poter utilizzare Sunbaked Canyon problema non di poco conto essendoci una Thalia, Guardian Of Thraben in campo. 
La scelta è risultata vincente e si vola in top8.

Sideboard:
-4 Meddling Mage -3Phantasmal Image+ 3Auriok Champion +2 Deputy Of Detention +2Dismember(essendo la versione con Kiln Fiend)


TOP8

4 COLOR SHADOW: 2-1



Sicuramente il mazzo che, a gusti miei, era uno dei più belli della top 8 e potrete trovare la lista proprio QUI.

La prima partita fu persa molto velocemente anche se il nostro avversario ha commesso un errore abbastanza grave: Giocare uno Scourge Of The Skyclaves prima di attaccarci di Tarmogoyf ed essendo io ancora a 20 punti vita… RIP

La seconda partita lui è ha perso molti punti vita e una nostra Auriok Champion riusciva a tenere abbastanza bene il board pur se minacciata da  un Tarmogoyf decisamente grosso dalla parte opposta.
Con tempo son riuscito a portare l’avversario al punto di dover parare con Death’s Shadow attaccando con una sola creatura:un Thalia’s Lieutenant 7/7 facendogli concedere la partita il turno dopo pescando probabilmente una terra.

Il terzo e fondamentale game è stato molto strano, il mio avversario mi gioca ben quattro scartini nei primi turni di gioco dando via libera a:Scourge Of The Skyclaves 1/1 a causa di una mia Horizon Canopy ma gli ci volle poco tempo per diventare improvvisamente enorme.
Il vero topdeck fu Auriok Champion che mi ha permesso di parare il suo bestione senza troppi danni anche se una Temur Battlerage da parte sua mi portò parecchio indietro di vite.
Con tutti e  due molto bassi di vite mi è venuto in soccorso Phantasmal Image che ha copiato il suo Scourge  ed ha obbligato il nostro avversario o dover parare la nostra creatura ulteriormente rafforzata da un Noble Hierarch carta da sempre migliore di magic. 
Il turno successivo lui non ha pescato nulla di rilevanti, dopo 4 scarti e due rimozioni mi pare il minimo, ed ho vinto  la partita. 

Sideboard:
-4Meddling Mage -1Phantasmal Image -2 Thalia’s Lieutenant+2 Dismember +3Auriok Champion +2Deputy Of Detention
SEMIFINALE:

UW SPIRITS: 1-2

Non ero contento del match, le sue creature son sostanzialmente tutte imbloccabili dai miei umani se non in qualche raro caso. 
Game 1 e Game 2 sono sostanzialmente speculari e si basarono solo su chi dei due è partito meglio. 
Lui nel primo game ed io nel secondo.
Il terzo game è stato considerevolmente interessante ma dalla sua Zendikar Rising gli ha regalato una carta fortissima nel match up Skyclave Apparition che gli ha permesso  di vincere la partita nel corso del tempo.

Sideboard:
-4Thalia, Guardian Of Thraben -2Meddling Mage+2 Deputy Of Detention +2 Plague Engineer +2Dismember

L’intera TOP 8 la trovate  QUI

Tutto sommato sono molto soddisfatto del risultato e devo ovviamente ringraziare Matteo Insinna(che spero entrerà a breve nel GMDM Team) e Andrea Piemonti!

 

Ci vediamo in stream ogni Lunedì, Mercoledì e Venerdì sul canale del Giocatore Medio Di Magic! Ciao!



LIVE ORA! Cliccare per Vedere
Al momento Offline