Ciao a tutti gli amici del Giocatore Medio!

Oggi vi continuerò a parlare del mondo delle misprint, se vi siete persi la prima parte eccola qua.


Oltre che a qualche foto e curiosità
, mi piacerebbe provare a rispondere a una delle domande più frequenti: “sono legali le misprint nei tornei?”.


Legalità delle carte


Andiamo per ordine, iniziando a riassumere le caratteristiche che per Wizard fo the Coast deve avere una carta per essere considerata legale e giocabile: deve essere ovviamente stampata dalla Wizard, deve avere il classico dorso di Magic (eccezion fatta per le Meld, Flip e Modal cards), non deve avere square corners (pensato per le carte IE e CE), non deve essere in Token e non può essere segnata, marchiata o resa riconoscibile in nessuna maniera se non guardandone il fronte.

Comprehensive Rules

Detto ciò le Comprehensive Rules sono state scritte senza tener conto degli errori di stampo. Possiamo comunque rifarci alle caratteristiche precedenti per fare luce sul tema.
Alcune carte, che rientrano nel mondo delle stranezze, sarebbero già tagliate fuori dai tornei. Basti pensare a carte fortemente crimpate o dove le corrette dimensioni(circa 63X88mm) siano modificate.
Queste modifiche le rendono identificabili in modo illecito da una mano allenata nel corso di una partita.

Continuiamo le nostre supposizioni prendendo in causa le carte che hanno dei difetti sul fronte ma non alterano minimante il resto, non infrangono nessuna regola, giusto?

In realtà ai nostri quesiti deve rispondere l’head judge del torneo, letteralmente: prima di ogni torneo importante andrebbe chiesto al judge di grado più alto se le nostre carte possono essere considerate marchiate o meno, e ribadisco ogni torneo perché una parte di soggettività è necessaria per la decisione finale.
Nei casi più limite sarà lui a decidere che una carta non rispetta le caratteristiche o possa in qualche modo confondere l’avversario e questo è il caso citato prima dove una carta può conservare le dimensioni ma non essere chiara sul fronte.

“e ma allora che cosa me ne faccio delle misprint? non servono a nulla!”

Beh lasciando da parte gusti personali (favorevoli o meno) e valori economici (che mondo di Magic sono sempre presenti) dovete sapere che esiste un “formato” chiamato Play as Written: in barba ad ogni regola (ad essere precisi tiene molta, troppa fede alla 101) le carte fanno e sono strettamente quello che hanno scritto sopra.
Ecco che per chi apprezza questa modalità la ricerca della giusta, e assurdamente sbilanciata, misprint diventa più avvincenete.

Spero abbiate trovato interessante questo argomento, e in caso positivo aggiungo alle categorie dello scorso articolo qualcosa di nuovo.

Ink Connectors

Carte su cui la macchia è arrivata prima di essere separate e quindi si possono ricollegare.

Follow the ink!

Double print

Errore molto comune durante la stampa di Jumpstart, semplicemente su uno stesso foglio di carte ne vengono stampate di più.

Ancestral Statue con dei residui di Sage’s Row Savant

Misplaced/miscut Hologram

2 esempi di errori sui bollini.

Sono molteplici gli errori in questione: tagliato simile luna crescente/calante, in altri zone, doppi o mancanti.

Un saluto e ci vediamo su qualsiasi media del GMDM!

Di Ludovico Labruzzo

Gioco, collezioni e mi appassiono di Magic da quando ero bambino. Obiettivo principale è giocare e divertirsi insieme agli amici. Giocatore da sempre, vincete da mai.