Giocatore medio - Magic the Gathering Articoli, Mazzi, e Strategia

Mill is not a crime! 8 granchi per macinare tutti

Autore ReFlax
il 22-09-2020

Condividi questo Post
Buon mill a tutti, sono Flavio “Reflax” Pisani ( forse vi ricorderete di me per alcuni video sul Pioneer prima che fosse bello da giocare sul canale YouTube del GMDM e si, lo avete letto con la voce di Troy McLure).
Oggi, siccome il buon PieGonti si è dato al Pioneer, io mi do al modern e parto parlando di quello che per anni e’ stato considerato un meme-deck: UB Mill.
Quanto vi ha fatto prender male perdere da quel giocatore scarsissimo che al FNM arrivava col suo bel mazzo fuori meta a cui voi avevate zero (o meno) risposte in side?! Ecco, oggi, grazie a Zendikar Rising è diventato socialmente accettabile vincere facendo finire le carte all’ avversario e quindi dovrete rispettare molto di più quel giocatore (che se non avete mai incontrato, siete voi).
Da buon ex skater (molto scarso come nel Magic perché la coerenza prima di tutto) rubo una cit. che rappresenta il mio pensiero attuale:  “sk8 is not a crime” – ma anche “sk8 & destroy” andrebbe bene- dove con sk8 potete sostituire “mill”.

LE NUOVE CARTE

Sicuramente quello che ha dato lo spunto maggiore alla nuova ri-nascita dell’ archetipo più amato dagli italiani (“ah no?!”) è Ruin Crab, ovvero un Hedron Crab coi muscoli. Parliamo di un arrogantissimo 0/3 che milla OGNI opponent utilizzando la meccanica Landfall, che va a far compagnia al granchio 0/2 più giocato nella storia di Magic. Certo in mazzi che puntano ad auto-macinarsi rimane comunque meglio Hedruccio caro, ma non siamo qui a parlar di mazzi buffi, bensì di Mill.
Un’ altra aggiunta decisamente performante è Maddening Cacophony. A cc2 con un solo specifico blu abbiamo una spell che fa millare 8 carte a tutti gli avversari anche qui senza targettare.  Insomma, su Zendikar le Leyline of Sanctity fanno parte del passato.
L’ alternativa naturale in questo slot a due però è una delle carte migliori di sempre per quel che riguarda il piano mill, ovvero Glimpse the Unthinkable e quindi qui lo scontro è fra titani.
Io, in pieno hype per il mazzo con le carte con simbolini nuovi, sono partito giocando solamente le Cacophony, ma ci ho ripensato quasi subito.

LA LISTA

La mia partenza sono state le 75 carte scelte da quel giocatorone che è D00mWake (vi stra-consiglio di seguire il suo profilo Twitter), ovvero:
(60)
Island
Ruin Crab
Maddening Cacophony
Fatal Push
Field of Ruin
Cling to Dust
Mystic Sanctuary
Drown in the Loch
Prismatic Vista
Mission Briefing
Search for Azcanta
Polluted Delta
Mesmeric Orb
Oboro, Palace in the Clouds
Watery Grave
Shelldock Isle
Archive Trap
Hedron Crab
Darkslick Shores
Swamp
Surgical Extraction
Visions of Beyond
(15)
Ensnaring Bridge
Crypt Incursion
Extirpate
Set Adrift
Aether Gust
Mystical Dispute
Lurrus of the Dream-Den
Echoing Truth

Questa lista in particolare si è portata a casa la vittoria ai PAX Championship. La ho trovata performante ma dopo aver perso qualche mirror da una carta F-A-V-O-L-O-S-A ho deciso di rivederla.
Ci tengo a precisare che dopo il primo Doran (ovvero un bel 0-5 su mtgo) ho chiuso diversi quattro 4-1, quindi il mazzo merita a mio avviso.
Ecco qui:
(60)
Island
Ruin Crab
Fatal Push
Field of Ruin
Cling to Dust
Mystic Sanctuary
Drown in the Loch
Watery Grave
Flooded Strand
Polluted Delta
Mesmeric Orb
Oboro, Palace in the Clouds
Shelldock Isle
Archive Trap
Hedron Crab
Darkslick Shores
Swamp
Surgical Extraction
Visions of Beyond
Fraying Sanity
Glimpse the Unthinkable
(15)
Ensnaring Bridge
Crypt Incursion
Extirpate
Set Adrift
Aether Gust
Mystical Dispute
Unmoored Ego
Echoing Truth
Esattamente, la carta sbroccata è Fraying Sanity. Incantesimo blu a cc3 che ci permette di chiudere molto più velocemente e al contempo ci permette di dire tronfi ai nostri amici: “eh, ma ho anche una combo, non è un mazzo stupido”. Che poi la combo sia millare più carte conta poco.
Ovviamente inserire un permanente che costi più di due nel mazzo mi ha costretto a eliminare Lurrus of the Dream-Den dal side ma onestamente non mi sono proprio pentito dalla cosa. Il mazzo gira con ben poche terre e ci risulterà veramente complicato avere il tempo per recuperare dal cimitero un Mesmeric Orb piuttosto che uno dei nostri 8 granchi a cc1.

IL VERO PROBLEMA

A parte il dover correre via dai vostri avversari mortalmente feriti nell’ orgoglio a cui, scioccamente rispondete “eh, ma il mazzo fa questo!” ? A prte quello ci sono problemi, minori. Vediamo il più grosso. Ma comunque vi rimando a un’ ottimo articolo del nostro Sam -trainer – Gallinari che vi spiega come allenarvi al meglio da giocatori di MtG per esser pronti a correr via.
Quando mill è in meta gli opponent pero si attrezzano e mi sono trovato contro mazzi con le più svariate forme di hate. La più divertente e sicuramente l’ inutile 1x di un titano Eldrazi a scelta fra quelli stampati nella prima Zendikar, ma la più  fastidiosa è Nexus Of Fate perché, purtroppo, a differenza dei comodi drop a cc10 o 15 è effettivamente una carta giocabile da quasi tutte le shell dei mazzi a base FotD. Nelle mie prime league sono rimasto parecchio infastidito dal fatto che il mio mazzo morisse completamente da una mono-carta con un replacement effect ingestibile.
Ho deciso per questo di sfruttare il posto lasciato vagante da Lurrus con una mono-copia di Unmoored Ego/mtg_card] (che mi è capito di automillarmi con Mesmerico Orb ma vabbeh).
Tolto questo fastidioso effetto che tende a voler mantenere in vita gli avversari la vita mi è parsa facile. Alla classica provocazione di chi ci dice: “è come giocare burn ma oppo parte, almeno, con 52 vite” possiamo fieramente rispondere che noi abbiamo i botti da 10 e le nostre bestie fanno 3 danni ogni terra. Insomma, abbiamo degli ultra-[mtg_card]Boros Charm e dei super Zo-Zu The Punisher .
La gestione del mana non è sempre ottimale e chiaramente sono andato a ritoccare leggerissimamente la man-base aggiungendo una copia di Watery Grave per avere miglior accesso ai colori e conseguentemente eliminando le due Prismatic Vista in favore di due fetch col blu.

LA SIDEBOARD

Non vi starò più a spiegare che non amo i SB plan per 2 motivi principali:

  1. non credo esista una side “universale”
  2. i piani cambiano in base al vostro stile di gioco

Detto questo vi spiego le mie scelte.

  • 2 Ensnaring Bridge: humans is real. Il nostro Boss Edoardo Rosadini ha appena chiuso una top4 nella modern challenge con il mazzo e posso dirvi in tutta tranquillità che, fuori quattro carte (Deputy of Detention o Reclamation Sage / Knight of Autumn) non gestiscono proprio benissimo questo simpatico artefatto. Contro Death Shadow.dek poi è molto utile per prendere tempo (on the play, on the draw è utile come sottobicchiere).
  • 2 Crypt Incursion: siccome di solito i mazzi aggro vincono facendo una cosa che io odio, ovvero piegando le creature per menare (incivili) si presuppone che ne giochiano più di qualcuna. Ecco, noi prima gliele milliamo e poi gliele esiliamo dal cimitero trovandoci improvvisamente a + 15 vite (si spera).
  • 2 Extirpate: come vi diveco prima l’ hate per il cimitero è molto presente e questa carta può entrare per i vari mazzi che si possono permettere di giocare Gaea’s Blessing o elrazi vari. RICORDATEVI che contro il replacement effect di Nexus of Fate questo tipo di carte sono inutili. Esatto, non pensate di poter tirare una fantastica Surgical Extraction in risposta al trigger dello shuffle perchè farete la stessa figura dei giocatori di affo che giocavano una Mox Opal sull’ altra già in campo annunciando gasatissimi “in risposta al trigger…”  e si sentivano amabilmente risponder “trigger di stoca…”
  • 1 Set Adrift: avreste mai detto che una carta con Delve fosse forte? Pazzesco! Anche questa, che del mazzo è chiaramente la più scarsa, torna molto utile. Bella la tua Leyline of Sanctity, mettila in cima e fidati, non le succederà nulla!
  • 3 Aether Gust: meta di Uro, Ponza, Titani e similari? Nema Problema!
  • 2 Mystical Dispute: control di base non è un problema enorme (tant’è che non giochiamo nemmeno uno scartino), ma un paio dei counter più forti stampati negli ultimi due anni paiono utili. Come dite? Strano che siano stati stampatin Eldraine? Date un’ occhiata al punto di vista del nostro Boss a riguardo in questo articolo qui sullo stato dello standard.
  • 1 Unmoored Ego: ai problemi del mazzo ho dedicato qualche riga, vi ci rimando se avete dubbi. Ah, è forte anche contro combo.
  • 2 Echoing Truth: una carta che adoro (da giocatore di storm) e che non posso non giocare. Risolve un sacco di problemi e anche in multipli di uno. Pazzesca.

Ok ragazzi, per oggi è tutto e ricordate: Mill non è un mazzo, è uno stato d’animo!

mill

Oppo in chiaro stato confusionale su come funzioni questa carta



LIVE ORA! Cliccare per Vedere
Al momento Offline