tesi

Notice: Undefined variable: response in /var/www/vhosts/igmdm.com/httpdocs/wordpress/wp-content/plugins/magic-the-gathering-card-tooltips/wp_deckbox_mtg.php on line 123

Notice: Undefined variable: response in /var/www/vhosts/igmdm.com/httpdocs/wordpress/wp-content/plugins/magic-the-gathering-card-tooltips/wp_deckbox_mtg.php on line 123

Notice: Undefined variable: response in /var/www/vhosts/igmdm.com/httpdocs/wordpress/wp-content/plugins/magic-the-gathering-card-tooltips/wp_deckbox_mtg.php on line 123

Notice: Undefined variable: response in /var/www/vhosts/igmdm.com/httpdocs/wordpress/wp-content/plugins/magic-the-gathering-card-tooltips/wp_deckbox_mtg.php on line 123

Siamo alle porte di Natale e le atmosfere invernali ci riportano e ricollegano alla nuova edizione che uscirà a fine Gennaio: Kaldheim!

L’espansione, che trae ispirazione dalla mitologia norrena, ci sta regalando qualche preview in questi giorni di dicembre mostrandoci il primo planeswalker dall’animo di influencer

Tyvar Kell:

E ovviamente anche Niko, primo Planeswalker non binary di MTG:

A cui sono susseguiti i soliti commenti beceri al riguardo. Citando l’amico ed articolista Piegonti:” in un mondo in cui esiste un’Idra-medusa come Hydroid Krasis non capisco come un Planeswalker non binary possa esser visto come un problema.

Preview & Pod

In questi giorni ci sono state fornite alcune preview interessanti, le prime riguardanti le nuove terre modali:

La seconda su:



Notate delle somiglianze con:

Pyre Of Heroes ha già da subito ricevuto la maglia con il titolo pesante del :” nuovo Pod” ed effettivamente è la carta che più ci si avvicina ad esserlo. Ai tempi Prime Speaker, Vannifar ha ricevuto questa grossa eredità che non è stata in grado di mantenere portando il mazzo a solo qualche risultato sparso all’interno del mondo di mtg.

Vannifar Podless

Creatures: (34)
Village-Bel Ringer
Deceiver Exarch
Crashing Drawbridge
Deputy Of Detention
Knight Of Autumn
Wall Of Roots
Scryb Ranger
Spellskite
Reflector Mage
Renegade Rallier
Kitchen Finks
Tireless Tracker
Eternal Witness
Woodland Bellower
Zealous Conscripts
Shalai, Voice Of Plenty
Scavenging Ooze
Bounding Krasis
Kiki-Jiki, Mirror Breaker
Breaching Hippocamp
Noble Hierarch
Birds Of Paradise
Prime Speaker, Vannifar

Instants: (3)
Chord Of CAlling

Sorceries: (1)
Eldritch Evolution
Lands: (22)
Hallowed Fountain
Steam Vents
Breeding Pool
Sacred Foundry
Temple Garden
Fire-Lit Thicket
Plains
Island
Misty Rainforest
Stomping Ground
Forest
Windswept Heath
Wooded Foothills

Sideboard: (15)
Knight Of Autumn
Scavenging Ooze
Collector Ouphe
Loaming Shaman
Magus Of The Moon
Glen Elendra Archmage
Worship
Mirran Crusader
Gaddock Teeg
Eidolon Of Rhetoric
Veil Of Summer
Path To Exile

Birthing Pod Ban/Sban?

Torniamo indietro nel tempo, che visto il periodo non fa mai male, fino al 2014. In quel periodo Birthing Pod fu bannata perché rispetto al metagame di allora il Power Level della carta era decisamente troppo alto ed una delle motivazioni chiave che ne portarono al ban fu:” nel futuro potranno essere stampate carte con effetti ETB (Enter The Battlefield) sempre più forti tali da rendere la carta Birthing Pod sempre più forte nel corso del tempo”.

Tutte le motivazioni che portarono al ban furono da me più che condivise anche se rattristò una grande fetta di giocatori come fu, ad esempio, per il ban di Twin.

Splinter Twin & Birthing Pod

Sono indubbiamente le due carte più chiacchierate da sempre, come se lo sban di una fosse legato a quello dell’altra definendole dai più carte simili.

Splinter Twin ha una forza maggiore rispetto a Birthing Pod ai tempi veniva utilizzata in archetipi “tempo”, una guerra di logorio di risorse con l’avversario che poteva finire con una combo da parte del giocatore di Twin ma spesse volte abbiamo visto Snapcaster Mage incantato per fare del semplice value, insomma il mazzo aveva moltissimi piani. Da queste versioni tempo la carta fu abusata all’inverosimile andando a finire in ogni mazzo che potesse permettersela fino a creare mazzi come Living Twin.

Living Twin

Cretures: (27)
Pestermite
Architect Of Will
Twisted Abomination
Shriekmaw
Deadshot Minotaur
Deceiver Exarch
Fulminator Mage
Monstrous Carabid
Street Wraith

Instants: (4)
Violent Outburst

Sorceries: (6)
Demonic Dread
Living End

Enchantments: (4)
Splinter Twin
Lands: (19)
Copperling Gorge
Breeding Pool
Swamp
Mountain
Forest
Darkslick Shores
Overgrown Tomb
Steam Vents
Stomping Ground
Watery Grave
Wooded Foothills
Blood Crypt
Bloodstained Mire
Blackcleave Cliffs
Verdant Catacombs

Perché Splinter Twin non dovrebbe essere sbannata? Perché nel corso del tempo l’archetipo ha acquistato un numero enorme di carte partendo da:

Poi in base alle versioni:

Queste solo per citarne alcune.

Che carte ha preso Birthing Pod nel corso degli anni?

Uno dei motivi che portarono al ban di Pod riguardava proprio la possibilità di prendere sempre più carte forti per migliorare l’archetipo e renderlo a dir poco ingestibile.
Noi abbiamo deciso di provare il nuovo Pod come potrebbe essere sul nostro canale Youtube.

Le carte prese da Pod:

Che altro?

Certo si potrebbe parlare di mazzi come Devoted Druid ed Heliod Combo ma sarebbero veramente meglio con Pod? O una carta come Collected Company è migliore per l’archetipo?

In questi 6 anni quindi il miglioramento all’archetipo è stato pressoché nullo mentre il metagame si è evoluto così tanto da rendere Birthing Pod forse, addirittura, una carta lenta.

Abbiamo mazzi Prowess di svariati genere:

  • UR Prowess

  • Mono Red Obosh
  • BR Prowess

I quali son tutti micidiali per i mazzi Pod, per non parlare dell’evoluzione dei mazzi control con un’infinità di Planeswalkers, Force Of Negation, Field Of The Dead ed Uro, Titan Of Nature’s Wrath che son di difficile gestione.


Non dico che Birthing Pod faccia schifo come carta, anzi. Ma che nel contesto attuale, in cui il Power Level si è innegabilmente alzato a dismisura, questa carta potrebbe tornare a risplendere e dare un po’ di linfa vitale al formato Modern.
Rimane, però, ancora una grossa problematica relativa al suo possibile sban: Il fatto che, in futuro, possano entrare carte sempre più forti per rinforzare quell’archetipo è una realtà ipotetica.

Pyre Of Heroes

Questa è la nuova carta derivante da Kaldheim e molti l’hanno, erroneamente, paragonata a Birthing Pod. Le carte sembrano avere, effettivamente, un effetto simile ma la seconda ha, giustamente, delle limitazioni. Probabilmente non vedrà gioco in Modern ma potrebbe vederlo in altri formati, come Historic magari!

Diamo un occhio ad alcune liste che potrebbero usufruire di questa nuova carta:

Elementali:

Creatures: (33)
Flamekin Harbinger
Voice Of Resurgence
Versperlark
Unsettled Mariner
Lightning Skelemental
Risen Reef
Omnath, Locus Of Creation
Omnath, Locus Of The Roil
Fulminator Mage
Reveillark
Incandescent Soulstoke
Shriekmaw
Spite Bellows
Thunderkin Awakener
Flickerwisp
Greenwarden Of Muarasa
Lands: (23)
Blood Crypt
Cavern Of Souls
Bloodstained Mire
Fiery Islet
Mountain
Primal Beyond
Sacred Foundry
Steam Vents
Stomping Ground
Sunbaked Canyon
Unclaimed Territory
Wooded Foothills

Artifacts: (4)
Pyre Of Heroes



Historic

Creatures: (27)
Skirk Prospector
Conspicous Snoop
Goblin Matron
Goblin Warchief
Krenko, Mob Boss
Muxus, Goblin Grandee
Willy Goblin
Siege-Gang Commander

Sorceries: (3)
Shatterskull Smashing

Artifacts: (4)
Pyre Of Heroes
Lands: (22)
16 Mountain
Castle Embereth
Phyrexian Tower

Trovo che la carta sia carina, non forte, ma carina. Possa entrare in alcuni archetipi di gioco con una buona dose di deckbuilding ma sicuramente non è Pod. Tramite Instagram ho chiesto cosa ne pensassero i giocatori e le risposte son state svariate dal:

  • Fa schifo
  • Ottima in Commander (infiniti han risposto in questo modo)
  • Goblin, GOBLIN GOOOOOBLIN
  • Sliver sì
  • Sliver no
  • Voglio Pod (questo ero io).

Sono sicuramente in Hype per Kaldheim e spero che si riesca a creare un ottimo mazzo toolbox con la nuova carta, aspettiamo anche vostre idee e proposte, ovviamente!

Di Edoardo Rosadini

Fondatore del Giocatore Medio Di Magic e di tutti i gruppi ad esso annessi ma soprattutto giocatore di Magic! Ho iniziato a giocare a Magic relativamente presto ma competitivamente parlando solo da 4 anni. Ho raggiunto la qualifica ad un Pro Tour ed sono il vincitore della quattordicesima edizione dell'Ovino Modern! Prediligo mazzi Midrange e sono un fan delle mono - copie nei mazzi!