Buongiorno cari giocatori medi oggi parleremo di un archetipo da standard che è tra i più amati e odiati di questo momento.

Vi presento Gruul Adventures! Mazzo reduce dai ban che raccoglie i cocci di Temur Adventures imponendosi anche in maniera piuttosto preponderante sull’attuale meta standard!

Sono partito da uno dei rank più bassi:”Platino” visto che non giocavo da molto dato che sia il meta Standard che Historic non erano di mio gradimento.
Essendo un mazzo aggro viene declassato, come spesso capita, a brainless (di bassa difficoltà) pur non essendo affatto vero! Di fatti ha varie vie di gioco che tenteremo di vedere insieme

Gruul Adventures

Creatures: (26)
Questing Beast
Scavenging Ooze
Lovestruck Beast
Edgewall Innkeeper
Bonecrusher Giant
Brushfire Elemental
Kazandu Mammoth
Trashing Brontodon

Instants: (1)
Scorching Dragonfire

Sorceries: (5)
Primal Might
Shatterskull Smashing

Artifacts: (5)
The Great Henge
Embercleave

Planeswalkers: (1)
Chandra, Heart Of Fire

Enchantments: (1)
The Akroan War
Lands: (22)
Cragcrown Pathway
Fabled Passage
Forest
Mountain
Evolving Wilds

Sideboard: (15)
Ox Of Agonax
Relic Robber
The Akroan War
Klothys, God Of Destiny
Wilt
Kogla, The Titan Ape
Scorching Dragonfire
Vivien, Monster’s Advocate

Il mazzo durante le partite si è evoluto in modi differenti, ho tolto le Questing Beast le ho rimesse ed ho fatto altri cambiamenti sostanziali in base al tipo di meta che mi aspettavo. C’è da dire che i giocatori si sono abituati molto all’archetipo ed ho dovuto variare di volta in volta alcune carte di main e side per tentare di poter giocarmela al meglio.

Piccola parentesi personale sul Netdecking:

Trovo che il netdecking sia alla base di Magic perché ti permette (se interessato al competitivo) di giocare al meglio contro i tuoi avversari e prendere spunti ed idee per il tuo mazzo andando quindi a personalizzarlo ed avere i primi sintomi di deckbuilding.

Io sono partito da una decklist che ho trovato interessante per poi migliorarla a mio piacimento e gusto in base al meta (il quale è in continua evoluzione su Arena essendo il gioco molto più veloce che in cartaceo) portandomi ad inserire carte a cui magari non avrei mai pensato come per esempio Kogla, The Titan Ape.
Persi un mirror di Gruul proprio perché il mio avversario mi giocò questa carta contro la quale ero totalmente inerme essendo inaspettata e quindi ho preso spunto per inserirla nel mio mazzo di Side!Punti di forza:

Il mazzo ha due piani molto solidi definiti da un piano aggro derivante principalmente dai: Brushfire Elemental ed uno più Midrange derivanti dalle avventure ed Edgewall Innkeeper. Il tutto sta a vedere la parte giusta del mazzo contro i vari Match-up che si possono incontrare.  Questo mazzo ha, inoltre, il pregio di giocare le due mitiche attualmente più forti del gioco e sto parlando ovviamente di Embercleave e The Great Henge i veri Boogyman del formato.Il mio Boogyman personale è Ruin Crab ma ognuno ha le sue paure irrazionali.Punti deboli:
Ovviamente l’archetipo ha anche dei punti deboli, il fatto di avere due piani solidi è sia un punto di forza che di debolezza andando a rischiare di non fare bene nessuno dei due piani, vedendo il piano aggro contro l’avversario sbagliato e viceversa.
Inoltre il meta si è adattato molto a questo archetipo e stanno uscendo i vari Mono Green Food, Yorion Doom Decks e ovviamente i vari control a base RED come Black/Red, mono Red o anche Red/White i quali tentano di giocare il prima possibile Ugin, The Spirit Dragon grazie ad Irencrag Feat, carta dalla quale RG ha veramente grandi difficoltà per risolverla.

61 Sfumature di Gruul

Sono stato un giocatore, medio, molto criticato per le mie scelte di giocare spesso e volentieri a 61 carte, mi son qualificato al Pro Tour giocando a 61 carte e di certo non smetterò ora che la gente ha iniziato a giocarne 80La mia sessantunesima carta è Chandra, Heart Of Fire.Non lo nego, inizialmente la misi pensando fosse una carta meme ma, giocandola, ne ho notato la forza e ne sono rimasto impressionato. Ribalta qualsiasi partita stallata e può far da rimozione, non andremo mai ad utilizzare la sua Ultimate/Finisher(chiamatela come volete insomma) ma la possibilità di pescare tre carte a turno ci potrebbe bastare ed avanzare.Fortissima nei match-up di attrito, cosa che il mirror di Gruul è post-side, ma non solo!MAINDECK:

Le scelte maindeck sono abbastanza classiche per Gruul tranne per la scelta dei Thrasing Brontodon i quali ti possono permettere di recuperare game, in mirror, sostanzialmente persi se il nostro avversario sul Play riesce a giocare una The Great Henge prima di noi.
Dimostra la sua forza anche contro mazzi a base Doom Foretold ed i quattro punti di difesa lo rendono un tool in generale molto forte contro aggro.

SIDEBOARD

Questo credo sia la parte più interessante giocando io, alcune, carte inusuali per questo archetipo. Quando gioco il mirror di Gruul tendo a fare la parte del mazzo Midrange e vincere semplicemente di Value andando a strutturare la mia side per quel match proprio in questa direzione! Le carte più inusuali sono:- Kogla, The Titan Apeche come detto ho visto giocare da un mio avversario ed arrivare a sei terre con RG non è affatto difficile, anzi! Le sua abilità sono molto forti permettendoci di utilizzarla sia come rimozione per creatura che per artefatto o incantesimo, semplicemente attaccando! Inoltre abbiamo anche alcune possibilità di renderlo indistruttibile grazie alle pedine di Lovestruck Beast ed Edgewall Innkeeper stesso.-Relic Robber Contro i mazzi control ho notato che mi mancava una spinta esplosiva e poi ho notato questo ragazzaccio che te mena lanciandoti contro dei teschi infuocati, veramente greve!  Provato e riprovato e le risposte datami da questa carta sono state superlative! Deve subire istantaneamente una rimozione perché bastano due turni per far molto male!Il resto della Sideboard è abbastanza classico ma andremo ad analizzarla successivamente i vari match up e cosa inserirvici!

GAMEPLAN:
Come spesso accade una delle difficoltà maggiori, per ogni mazzo, riguarda la mano da tenere!
Ricordiamoci che abbiamo tempo, possiamo ponderare bene le nostre strategie di gioco e teniamo una mano che abbia UN PIANO. Spesso alla domanda:” Ma perché hai tenuto?” le risposte son delle più vaghe o si basano su “speranze”:- Eh ma se avessi pescato: ELENCO DI CARTE X PESCABILI CHE AVREBBERO RESO QUELLA MANO UNA MANO FANTASTICA.
Tutto questo lamentandosi, successivamente, della fortuna avuta per non aver pescato quella carta. Sfortuna? NO. Avete fatto semplicemente un errore! Il London Mulligan è ciò che più ti può aiutare per ottenere una mano migliore possibile ed una buona mano a 6 o 5 possono essere nettamente migliori di una speranzosa mano a 7. Il mulligan non è una punizione e andrebbe utilizzato più spesso!Dicevamo, impostare un piano di gioco con la propria mano è importante e farlo senza fretta ancora di più! Osserviamo anche se il nostro avversario ci ha rivelato un Companion come Yorion, Sky Nomad o Lurrus, Of The Dream Den e scegliere di tenere una mano più o meno aggro o, altrimeti, una con più rimozioni magari!

GERRY SCOTTI:

Edgewall Innkeeper meglio conociuto come il Gerry Scotti di quartiere è una delle nostre carte fondamentali e nessuno vi obbliga a giocarlo a turno uno o due, buttarlo in mezzo alla mischia e lamentarsi perché si prenderà una rimozione.

Certo, non è detto che succeda, ma succederà! Andando, in questo modo, a perdere uno dei nostri motori di pescata più importanti.

Esempio: Altre volte è necessario invece giocarlo per far sprecare rimozioni all’avversario. Ho deciso in un game di giocare Edgwell Innkeeper a turno due sperando si prendesse una rimozione(se non l’avesse presa ancora meglio, ovviamente) per liberare il campo a Relic Robber il turno successivo! Giocata che ha premiato portandomi a vincere grazie al Goblin!
 
Spesse volte siamo tentati di giocare le nostre creature dall’esilio “giusto per far qualcosa”, siamo veramente obbligati? No o meglio, non sempre. Alcune volte ho deciso di non giocare delle Lovestruck Beast per tentare di massimizzare la giocata andando a pescare un Edgewall Innkeeper preferendogli altre carte o, a board vuoto da parte di entrambi, semplicemente aspettando.Insomma, Take Care of your Edgwell.SIDEBOARD GUIDE

Tengo a precisare che questa è più un’indicazione, spesso in alcuni match(a causa delle carte giocate dai miei avversari) ho dovuto fare delle leggere modifiche alle sideate che vi elencherò ma, in ogni caso, di base saranno queste.

– GRUUL ADVENTURES: Aaah il mirror, quante partite ci ho fatto! Di base è un match(come dice il nome) da 50-50, ma mi son sempre trovato molto bene ad affrontarlo se non nelle prime partite in cui stavo capendo come gestirlo:

IN:+1 Kogla +2 Vivien, Monster’s Advocate + 1 The Akroan War + 1 Ox Of Agonas + 2 Wilt +3 Scorching Dragonfire

OUT:– 4 Brushfire Elemental -2 Kazandu Mammoth -2 Embercleave  – 2 Questing Beast

La logica è fare più vantaggio possibile, togliere le carte da aggro e vincere grazie a rimozioni, Planeswalkers e di vantaggio! Insomma, tentiamo di giocare da controllo o quasi!

  • ESPER DOOM:

IN:+2 Relic Robber + 2 Wilt +2 Vivien +2 Ox Of Agonas

OUT:-1 Scorching  -1 Primal Might – 1 The Great Henge – 2 Embercleave -1 The Akroan War -2  Kazandu Mammoth

Qui dobbiamo giocare come mazzi aggro, molto aggro! Fargli più danni possibili in modo tale che non riesca a tener bene le nostre minacce e finirlo poi con magari qualche Planeswalker che non riuscirà a gestire benissimo a causa delle nostre partenze molto aggro.

Embercleave è stata tolta per il numero eccessivo di rimozioni che ci tireranno rischiando di trovarcela in mano e non poterla utilizzare. Discorso simile vale per The Great Henge.

  • DIMIR CONTROL:

IN:+2 Relic Robber +2 Klothys, God Of Destiny +2 Ox Of Agonas +2 Vivien

OUT:-1 Scorching -1 Primal Might -2 Embercleave – 2 Thrashing Brontodon  -1  Kazandu Mammoth -1 The Akroan War

(Valutate, nel caso giochino Gadwick, The Wizened di tenere magari un paio di Scorching Dragonfire duttili per far danno pure ai Planeswalkers quali Ashiok, Nightmare Weaver

  • RW/MONO RED/BR CONTROL:

IN: +2 Vivien, Monster’s Advocate +3 Scorching Dragonfire +2 Relic Robber

OUT: – 2 Embercleave -1 Primal Might -4 Brushfire Elemental

Abbiamo tolto i Brushfire Elemental  a causa dei vari Spikefield Hazard ed aggiunto gli Scorching, pur non essendo un mazzo aggro, per i vari Solemn Simulacrum, Bonecrusher Giant ed Ugin, The Spirit Dragon.

Match Up brutto, molto brutto comunque.

  • SELESNYA YORION:

IN:+1 Kogla, The Titan Ape +2 Vivien, Monster’s Advocate +1 The Akroan War + 2 Scorching Dragonfire

 Out: -3 Mammoth -1 Brushfire-2 Melme

  • BR LURRUS:

IN:     +3 Scorching Dragonfire + 2 Klothys, God Of Destiny

OUT:  -4 Brushfire Elemental -1 Kazandu Mammoth

  • SELESNYA ADVENTURE:

IN:+3 Scorching  Dragonfire+2 Wilt

OUT:-4 Brushfire Elemetal -1 Kazandu Mammoth

  • RAKDOS MIDRANGE:

IN: +3 Scorching Dragonfire+ 2 Klothys, God Of Destiny +2 The Akroan War(da valutare)

OUT: -2 Embercleave -2 Kazandu Mammoth -1 Edgewall Innkeeper

ARENA

Visto che alcune persone pensano che per fare Mythic  ci voglia chissà quanto tempo, ci ho impiegato con Gruul Adventures  esattamente 10 ore(o poco meno) partendo da Platino! Insomma nemmeno troppo essendo spalmate in più giorni e non avendole fatte di fila!
Ed entrando a mitico al 296° posto.

(Giuro, farò due partite in Draft).

Detto questo, spero abbiate trovate l’articolo su Gruul Adventures interessante e che vi possa essere d’aiuto per i vostri match su Arena.

EIIIIIIIIIIII ASPETTA ASPETTA ASPETTA!!!

Cosa? Cosa c'è?

SEI SICURO DI AVER DETTO TUTTO TUTTO?

Beh sì, mi sembra di aver aggiunto tutto,
cioè non vorrai mica che...

BRAVO, DEVI DIRLO

Ma dai, anche qui? Non è abbastanza il
gruppo Facebook, la pagina Facebook, 
i meme su Instagram ed il fatto che si 
è capito che sia un meme?

-FACCIA IMBRUTTITA-

Arena non è Magic.

 

Di Edoardo Rosadini

Fondatore del Giocatore Medio Di Magic e di tutti i gruppi ad esso annessi ma soprattutto giocatore di Magic! Ho iniziato a giocare a Magic relativamente presto ma competitivamente parlando solo da 4 anni. Ho raggiunto la qualifica ad un Pro Tour ed sono il vincitore della quattordicesima edizione dell'Ovino Modern! Prediligo mazzi Midrange e sono un fan delle mono - copie nei mazzi!