Giocatore medio - Magic the Gathering Articoli, Mazzi, e Strategia

Pioggia di Ban, Wizard cambia tutto


Condividi questo Post

Sarò sincero questa banlist non me l’aspettavo. Non me l’aspettavo tanto da essermi dimenticato che potesse esserci oggi una ban, un anonimo lunedì di mtg diventato un giorno di fuoco e fiamme.

Cos’è successo? Ecco a voi le scelte – giuste e di polso che anche se in ritardo – che sono contento che la Wizard abbia preso senza nascondersi dietro quel velo di ipocrisia detta: Rotazione (a settembre in Standard alcune edizioni ruoteranno fuori e quindi alcune carte non saranno più giocabili, tra queste per l’appunto Teferi, Time Raveler, Wilderness Reclamtion e Growth Spiral).


Standard:


Dire che cambia tutto è dir poco, sono state annichilite tutte le strategie più forti all’interno del formato e ora spetta solo alla libera interpretazione dei giocatori riscoprire un formato che fino a oggi non aveva più nulla da dire.

 

Growth Spiral - Rollandtroll.com

 

Wilderness Reclamation e Growth Spiral:
La prima era una carta che esattamente come Fires Of Invention barava sul mana. Se giocata di quarto turno era come non averla pagata. Dal turno cinque il mana raddoppiava, inoltre i mazzi a base Reclamation rappresentarono il 54% del metagame  al Players Tour Finals.
La seconda carta è semplicemente troppo forte per non essere giocata. Si cicla e ti permette di giocare una terra aggiuntiva nel turno del tuo avversario, inclusione naturale ovviamente nei mazzi a base Wilderness Reclamation che in qualsiasi altro mazzo come: Bant Ramp o Sultai Ramp.
Risultato?
Giocare i colori UG(Blu- Verde) era necessario e ciò uccideva qualsiasi altra strategia differente perché semplicemente troppo debole monopolizzando il meta verso i Colori della gilda Simic.

 

Post-Fires Ban Standard Metagame Overview • MTG Arena Zone

 

Teferi, Time Raveler: Ricordo quando uscì War Of The Spark la mia frase:” quest’abilità statica sui Planeswalker mi sembra pericolosa, sicuramente uno lo sbagliano”. Questa carta ci ha costretti a giocare ad Heartstone per moltissimo tempo, permetteva a chi lo giocava di prendere tempo e risultava molto noioso per i nostri avversari se giocato. Annichiliva alcune strategie aggressive, pur non essendo la carta migliore contro quei mazzi, permettendo di usare rimozioni di massa nel turno dell’avversario.
Sicuramente ne saranno contenti i mazzi a base Flash che credo possano aumentare di popolarità in questo ultimo mese di Standard pre-Rotazione.

 

Standard Deck Guide: Rakdos Sacrifice - ChannelFireball - Magic ...

 

Cauldron Familiar Onestamente non pensavo che lo avrebbero bannato, che avrebbero aspettato l’uscita di Zendikar Rising per vedere cosa sarebbe successo in Standard  -per poi bannarlo – .  Sono soddisfatto di questo ban, dato che i mazzi sacrifice avrebbero anch’essi polarizzato il meta con l’addio di reclamation, andando a rendere poco efficaci alcune strategie aggressive.

Per quanto assurdo quasi tutti i ban elencati oggi furono da me già citati mesi addietro in questo articolo dove paravo di una scaletta di ban ben precisa da parte di Wizard e si è dimostrata più che veritiera.

Consiglio di riproporre Temur Adventure, uno dei mazzi rimasti totalmente illibati da questa banlist, avente un power level molto alto e che ha perso praticamente tutti i suoi match up negativi: Reclamation e Sacrifice.

Saranno Lucky Clover e Edgewall Innkeeper i prossimi problemi di questo formato? Solo il tempo ce lo dirà, nel frattempo consiglio vivamente di provarlo!

PIONEER: 

Dopo l’iniziale batosta subita dai giocatori del formato con il semplice sban di Oath Of Nissa qualche tempo fa, ora si può dire che questa il cambiamento di oggi potrebbe essere nominato: “La morte dei combo”.
L’intento sarebbe quello di prevenire che alcuni archetipi possano vincere le partite nei primi turni di gioco o poco più avanti non permettendo mai all’avversario di sviluppare la propria strategia. Tutto ciò renderebbe il gioco meno avvincente e interessante ed è ciò che Wizard non vuole per i propri giocatori.
Per questo motivo Inverter Of Truth, Underworld Breach, Walking Ballista e Kethis, The Hidden Hand salutano il formato Pioneer.

 

Just realised, the bismuth wastes in Inverter of Truth's art are ...

 

°Anche in questo formato ci saluta Splinter Twin, parlo ovviamente di Inverter Of Truth e Thassa’s Oracle con un ban che mi ha sorpreso poco, essendo molto aspettata.
Le motivazioni date da Wizard a supporto di questo ban sono molteplici, una di queste è che Inverter, nel caso si volesse bannare Thassa’s Oracle potrebbe comunque scombare con Jace, Wielder Of Mysteris e il solo ban del tritone non sarebbe sufficiente a circoscrivere il mazzo ai limiti del metagame. Inoltre anche per Underworld Breach Thassa’s Oracle non veniva quasi più giocata andando a preferire altre strategie.

°Kethis, The Hidden Hand: Per quanto sorprenda questo ban il mazzo è uno dei migliori del formato, andando a macinare risultati importanti tra i giocatori con più trofei su mtgo guadagnando sempre più popolarità.

°Walking Ballista Sicuramente una combo diversa da quelle citate antecedentemente, ma non per questo meno oppressiva. Il mazzo era fondamentalmente un aggro con la possibilità di chiudere di combo dal nulla grazie all’interazione con Heliod, Sun-Crowned.

Questo è sicuramente uno dei cambiamenti maggiori nel formato ed è ciò che Wizard voleva! Sicuramente anche in questo caso si dovrà esplorare nuovamente il formato, meno timorosi dei mazzi combo e con la possibilità che nuovi archetipi vi fioriscano all’interno.

HISTORIC:

Historic Format in Magic Arena Ufficializzato | MTG Arena Italia

 

Poco da dire in questo formato non avendolo io giocato troppo, ho notato che anche in questo caso i mazzi a base Wilderness Reclamation avessero una marcia in più rispetto agli altri, potendo giocare anche Field Of The Dead.
Discorso simile a quello fatto per lo standard vale per Teferi, Time Raveler la cui forza non credo vada ulteriormente spiegata ed è giusto vedere come possa evolversi il meta con la momentanea assenza di queste due carte.

CONSIDERAZIONI FINALI:

Sono stato sorpreso da questi ban, come un fulmine a ciel sereno, mai mi sarei aspettato da parte di Wizard una presa di posizione così forte in questi formati. So che sicuramente ad alcuni giocatori questi ban potranno non andargli bene, è normale, ma il mio lato da esploratore non vede l’ora di sperimentare nuovi archetipi da giocare!
Saranno questi ban la linfa vitale che serviva a Standard e Pioneer per riprendere la voglia di giocarli?



LIVE ORA! Cliccare per Vedere
Al momento Offline