Ciao a tutti, sono Alessio Soldi ma alcuni di voi (al momento pochini pochini) potrebbero aver visto alcuni video sul mio canale YouTube, Cochi88: qui parlo quasi esclusivamente di Arena e i suoi formati. Oggi però sono qui perché, dopo due anni di inattività, sono tornato a giocare, e poi vincere al Preliminary del Giocatore Medio Di Magic, formato Modern. Per l’evento qui le info(CLICCA QUI)

Storia del mazzo


Ho da sempre giocato questo mazzo, 4c Copycat, o 4c Saheeli, chiamatelo come volete: mi piace avere la possibilità di chiudere all’improvviso con una combo, e i Planeswalkers che hanno stampato negli ultimi anni riescono a farmi giocare un Magic che ho sempre amato. Controllare la partita interagendo con l’avversario, a metà tra i Midrange ed i mazzi draw-go, è stato sempre qualcosa a cui puntavo quando sceglievo cosa portare ad un torneo: il bel giuoco decantato dalla Bobo TV per intenderci, vincere ma divertendosi e facendo divertire.

4C Saheeli, il mazzo


Preambolo fatto, ora andiamo alle scelte che ho fatto per le 75 che ho portato al torneo di qualificazione del GMDM, di cui troverete la top 8(CLICCA QUI)

  • Manabase condizionata da Ice-Fang Coatl, carta importantissima nel mazzo. Si cicla, vola e la possibilità di avere Deathtouch lo fa diventare il parante perfetto per prendere tempo e costruire la nostra strategia. Arctic Treeline è qui per lui, facilmente rimpiazzabile da un Raugrin Triome o da un Indatha Triome se vogliamo ingrossare ancora di più il nostro Territorial Kavu
  • Territorial Kavu, per l’appunto, è quasi basilare per questo mazzo. Ci sistema la mano (contro UW in semifinale ho scartato ben 2 Prismatic Ending e 2 Terre) e svuota il cimitero avversario; un’ottima finisher alternativa alla nostra combo
  • Path to Exile. Scelta discutibile quanto audace. Secondo me abbiamo poco Bianco per giocare Solitude, e spesso ci troviamo a doverci tappare out (quasi del tutto) per giocare i nostri Planeswalkers a 3 mana.
    Exile rimane, per me, il miglior removal ancora in Modern, e il suo basso costo ci permette di
    giocare lui, e altre spell, in un unico turno di gioco: rimpiazzabilissimo ma nella main, perché nelle 75 due copie devono esserci per forza.
  • Endurance e Fury sono semplice contorno, come Omnath: sono le carte extra che possiamo giocare, nelle quantità che vogliamo in base al Meta. Nel video qui sotto vi dirò ipotetiche modifiche: il vantaggio che portano rimane, a prescindere, manna dal cielo.

Sideboard 4c Saheeli

In sideboard, le 2 Alpine Moon non mi hanno convinto troppo: sono qui per Urza’s Saga, ma se non le vediamo subito rimangono una pescata veramente brutta. Bene invece Subtlety, mi ha salvato spesso da problemi grossi, ed è la Tempo play che questo mazzo vuole; ricordatevi che, grazie alla svariate modalità
che abbiamo per pescare carte, ed a , vedremo molte carte in tutte le partite: possiamo perciò permetterci molti 1x.
Possiamo certamente cambiare, e migliorare il mazzo. Possiamo azzardare [mtg_card]Ephemerate
(bene perché abbiamo molte bestie con abilià Enter The Battlefield), giocare Unholy Heat (anche se al limite) o Lightning Bolt come rimozioni alternative, aumentare il numero di Elementali e rimpiazzare i Kavu con altre creature: su tutte, Stoneforge Mystic. Ma per questi ed altri spunti, ed il percorso intrapreso al torneo (con le sidate che ho fatto in tutti gli 8 match) vi rimando al video qui sotto!

Di Edoardo Rosadini

Fondatore del Giocatore Medio Di Magic e di tutti i gruppi ad esso annessi ma soprattutto giocatore di Magic! Ho iniziato a giocare a Magic relativamente presto ma competitivamente parlando solo da 4 anni. Ho raggiunto la qualifica ad un Pro Tour ed sono il vincitore della quattordicesima edizione dell'Ovino Modern! Prediligo mazzi Midrange e sono un fan delle mono - copie nei mazzi!